Biscotti vegani, una vera sorpresa

biscotti_vegani

Se è novembre e fuori diluvia, ditemi, cosa c’è di meglio di una cioccolata calda con biscotti? Questi sono stati una vera scorperta e vi invito a provarli, specialmente se non amate l’eccesso di zucchero, qui non c’è proprio! Sono perfetti da inzuppare in una fonduta di cioccolata o, come nel mio caso, nella cioccolata in tazza.
La ricetta l’ho trovata su A tavola di novembre, ma rispetto all’originale non messo la vaniglia e ho diminuito la quantità di nocciole.

Biscotti vegani al cioccolato
Ingredients
  • 300 g di farina di farro
  • 100 g di mandorle
  • 70 g di noci
  • 50 g di nocciole
  • 5 g di lievito per dolci
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 100 ml di succo di mela
  • 100 ml di latte di mandorle
  • 100 ml di olio evo
Instructions
  1. Frullate le mandorle fino a ridurle in farina e tritate grossolanamente le noci, le nocciole e il cioccolato.
  2. Unite la frutta secca e il cioccolato alla farina di farro e mescolate.
  3. In una ciotola mescolate l’olio, il latte di mandorle e il succo di mela, poi aggiungeteli agli ingredienti secchi e mescolate.
  4. Formate dei salami di 5-6 cm di diametro e poggiateli su una teglia da forno.
  5. Infornate a 180° per 15-20 minuti. Devono essere cotti in superficie, ma morbidi all’interno.
  6. Togliete la teglia dal forno e dopo qualche minuto tagliate i salami in fette di 1-2 cm di spessore.
  7. Rimettete in forno per qualche minuto in modo che i biscotti diventino croccanti.
Notes
Non preoccupatevi per la farina di farro e il latte di mandorle che vi sono avanzati, vi darò a breve un paio di ricette per utilizzarli al meglio.

Torta alle carote golosissima

torta_carote

Ho preparato questa torta senza troppo entusiasmo per poi esserne molto sorpresa: incredibilmente buona e, che ci crediate o no, la preferisco senza cioccolato.
La ricetta è di Marco Bianchi, quindi niente uova e niente burro. Insomma calorica sì, ma sana, perfetta soprattutto per chi deve accontentare piccoli golosi.

Torta alle carote
Ingredients
  • 150 g di farina bianca
  • 100 g di farina integrale
  • 100 g di zucchero di canna
  • 50 g di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 130 g di nocciole tritate
  • 1 bicchiere di succo di carota
  • 3 carote grattugiate
  • cannella
  • 100 g di cioccolato fondente (opzionale)
Instructions
  1. In una ciotola mescolate farina, zucchero, lievito e cannella.
  2. Aggiungete l’olio e il succo di carota, aggiungendone fino a quando il composto risulterà morbido, ma non esagerate perchè anche le carote aggiugeranno liquido.
  3. Incorporate ora le carote grattugiate e le nocciole tritate grossolanamente.
  4. Oliate una tortiera, coprite il fondo con un po’ di pane grattugiato e versateci sopra l’impasto.
  5. Cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti.
  6. Servitela fredda con una bella spolverata di zucchero a velo e, se vi sembra il caso, con cioccolato fuso.
Notes
Nella ricetta originale le nocciole erano 200 g, ma io ne avevo solo 130 e devo dire che assaggiando la torta non ho sentito la necessità di averne una quantità superiore. Per quanto riguarda il succo di carota, io ho trovato solo il succo carota+arancia ed è andato bene lo stesso.

 

Brutti ma buoni

brutti_e_buoni

Quando trovavo una ricetta che prevedeva solo i tuorli passavo oltre perchè poi non sapevo che farne degli albumi rimasti. Ora mi sono costruita una bella lista di ricette che richiedono solo gli albumi e vado a sperimentarle a mano a mano che mi ritrovo con qualche albume nel frigorifero.
Se avete il mio stesso problema potete tenervi da parte questa ricetta.

Brutti ma buoni
Ingredients
  • 150 g di nocciole tostate
  • 150 g di zucchero
  • 60 g di albume (l’equivalente di circa 2 albumi)
Instructions
  1. Tritate grossolanamente le nocciole tostate e poi mescolatele bene con lo zucchero.
  2. Montate gli albumi a neve fermissima e poi incorporate le nocciole con lo zucchero.
  3. Trasferite il composto in una pentola e fate cuocere a fuoco bassissimo mescolando sempre. Quando il composto sarà ambrato e lucido toglietelo dal fuoco.
  4. Con un cucchiaio fate delle piccole porzioni e mettetele su una placca da forno o una teglia rivestita di carta da forno.
  5. Cuocete in forno a 165° per 15 minuti.
Notes
La ricetta originale prevede anche 1/2 bacello di vaniglia, ma io non l’ho usato e non me ne sono pentita.