Crostata rettangolare ai frutti di bosco

crostata_rettangolare_frutti_bosco

Lo so, dovrei vergognarmi per la prolungata assenza e lo faccio, ve lo assicuro. Per farmi perdonare vi propongo la ricetta di una crostata golossima, ma fresca fresca, adatta per l’estate. Si tratta di una crostata ai frutti di bosco, ma con un ripieno meno impegnativo e una pasta più friabile rispetto a quella che avevo pubblicato qui.
La ricetta è sempre di Sale&Pepe.
Dimenticavo: c’è solo un cucchiaino di zucchero!

Crostata rettangolare ai frutti di bosco
Ingredients
  • 125 g di burro
  • 250 g di farina
  • 250 g di ricotta piemontese (io ho usato quella normale del supermercato)
  • 150 g di formaggio spalmabile (non l’ho messo)
  • 100 g di robiola
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 limoni non trattati (solo la buccia)
  • 2 cucchiai di miele
  • more, miritlli, lamponi
Instructions
  1. Impastate la farina setacciata con il burro, l’uovo, un pizzico di sale, lo zucchero e la scorza di mezzo limone. Alla fine aggiungete 40 ml di acqua ghiacciata.
  2. Fate una palla, avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigorifero per circa 1 ora.
  3. Nel frattempo lavate delicatamente i frutti di bosco e asciugateli accuratamente.
  4. Riprendete la pasta, stendetela con un mattarello e adagiatela nel vostro stampo, ricopritela con carta da forno e poi riempitela con i legumi secchi o con le sfere di ceramica.
  5. Cuocete in forno a 200° per 20 minuti, poi togliete la carta e continuate la cottura per altri 10 minuti.
  6. Amalgamate i formaggi con il miele, la cannella, la scorza grattuggiata di 1 limone e 80 g di cioccolato grattuggiato.
  7. Riempi il guscio, ormai raffreddato, con la crema ottenuta e poi decora con i frutti di bosco e riccioli di cioccolato.
Notes
Vi consiglio caldamente lo stampo rettagolare 11x 35, l’effetto scenico è notevole.

 

Crostata ai frutti di bosco

crostata_frutti_bosco

Un paio di anni fa mi trovavo dal mio dentista, che ha una sala d’attesa fornitissima di riviste, e mi misi a sfogliare Sale&Pepe. Non c’era niente in quel numero di particolarmente interessante, ma a certo punto mi si presenta questa crostata ed è stato amore a prima vista! Perchè ci ho meso tanto a regalarvela? Non lo so, forse ne ero un po’ gelosa 😉

Crostata ai frutti di bosco
Per 6 persone
Ingredients
  • Guscio
  • 200 g di farina
  • 100 g di burro
  • 1 uovo
  • 80 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di acqua ghiacciata
  • Ripieno
  • 180 g di mascarpone
  • 300 g di yogurt
  • 60 g di zucchero semolato
  • 2 rametti di menta
  • scorza di un limone
  • 3 vaschette di frutti di bosco (more, mirtilli, lamponi)
Instructions
  1. Lavorate la farina con il burro a pezzetti, l’uovo e lo zucchero di canna e aggiungete un cucchiaio di acqua ghiacciata.
  2. Appena l’impasto è pronto, avvolgetelo in un foglio di pellicola e mettetelo a raffreddare in frigorifero per un’ora.
  3. Nel frattempo preparate il ripieno: stemperate il mascarpone con lo yogurt e lo zucchero semolato, profumate con la scorza del limone grattuggiata e una dozzina di foglie di menta spezzettate. Versate la crema in un colino rivestito con un telo fine e lasciatela colare per un’ora in frigorifero.
  4. Stendete la pasta con il mattarello e rivestite uno stampo da crostata. Appoggiateci un foglio di carta da forno, copritelo con fagioli o sfere di ceramica e infornate a 200° per 15 minuti.
  5. Eliminate i fagioli o le sfere e la carta da forno e cuocete il guscio per altri 10 minuti. Poi sfornatelo e lasciatelo raffreddare.
  6. Poco prima di servire versate la crema sgocciolata nel guscio e distribuiteci i frutti di bosco.
Notes
Il guscio sarà abbastanza scuro e croccante a causa dello zucchero di canna, ma il mio consiglio è di non sostituirlo con quello semolato altrimenti la crostata diventerà stucchevole, così invece i contrasti sono perfetti.

 

 

 

E Pavlova sia!

pavlova_frutti_bosco

La meringa non è un mio punto di forza e non mi piace nemmeno molto, ma la Pavlova è un altro discorso. Non è un caso che sia stata dedicata alla grandissima ballerina russa Anna Pavlova a cui persino Vogue Italia ha dedicato un articolo in uno degli ultimi numeri.
Ho alle mie spalle alcuni tentativi falliti, ma questa volta è riuscita benissimo e tutto grazie alla ricetta perfetta. L’ho trovata sul blog pane&burro.
Ho fatto delle mono porzioni, ma se volete davvero stupire, fate delle micro porzioni da servire con il caffè.

mini_pavlova

Pavlova ai frutti di bosco
Ingredients
  • 3 albumi
  • 160 g di zucchero semolato (calcote circa 55 g per ogni albume)
  • 2 cucchiaini di maizena
  • 1 cucchiaino di limone
  • 250 ml di panna fresca
  • lamponi e mirtilli
Instructions
  1. Montare gli albumi ben fermi e aggiungete lo zucchero poco per volta, poi la maizena e il succo di limone. Dovete ottenere una meringa compatta.
  2. Formate 4 nidi su una teglia da forno ricoperta di carta alimentare e con un cucchiaio cercate di creare un incavo al centro.
  3. Infornate a 120° per un’ora. Nel caso delle micro porzioni cuocete sempre per un’ora ma a 100°.
  4. Fate raffreddare completamente in forno.
  5. Montate la panna e riempite le meringhe.
  6. Decorate con i frutti di bosco e servite immediatamente.
Notes
ATTENZIONE: gli albumi devono essere vecchi di un paio di giorni e vanno montati a temperatura ambiente, mai freddi da frigo.

 

 

Giornata triste, tiriamoci su

L’inizio di giornata è stato alquanto faticoso, il cielo è grigio e sono rimasta chiusa fuori casa per un’ora. Avevo proprio bisogno di tirarmi su e queste mini cake sono servite perfettamente allo scopo.
Vi consiglio di provarle, anche se non avete bisogno di tirarvi su.

Mini cake ai frutti di bosco

Ingredients
  • 250 g frutti misti di bosco
  • 200 g (circa) farina bianca
  • 200 g (circa) burro
  • 200 g zucchero semolato
  • 4 uova
  • sale
Instructions
  1. Dopo aver pesato le 4 uova, date lo stesso peso al burro, allo zucchero e alla farina.
  2. Montate a crema il burro con i due terzi dello zucchero pesato, quindi incorporate al composto i tuorli delle uova, i loro albumi montati a neve con un pizzichino di sale, il resto dello zucchero e la farina, aggiungendo questi ingredienti poco per volta.
  3. Mettete metà impasto in 6 stampini per budino, imburrati e infarinati, distribuitevi i frutti di bosco, il resto dell’impasto e infornate a 190° per 25 minuti circa.


Fonte: Lacucinaitaliana.