Crema fredda di piselli con gamberi

crema_fredda_piselli

Questa crema meravigliosa è sempre in tema di “perfetta per le sere d’estate”, potete prepararla in anticipo, poteta servirla come antipasto o come primo, meglio ancora per una cena a buffet. Come se non bastasse, è veloce e semplicissima da preparare. Insomma fatene quello che volete, ma assaggiatela.
La ricetta l’ho trovata su un vecchio numero di La cucina italiana, sto parlando dell’agosto 2004.

Crema fredda di piselli con gamberi
Per 4 persone
Ingredients
  • 450 g di piselli (vanno bene anche quelli surgelati)
  • 12 gamberi
  • scalogno
  • basilico (non l’ho usato perchè non l’avevo)
  • 500 ml di brodo vegetale
  • olio evo
Instructions
  1. Tritate lo scalogno e fatelo appassire in una pentola con due cucchiai di olio.
  2. Unite i piselli e copriteli subito con il brodo, poi lasciate cuocere per circa 15 minuti.
  3. Frullate tutto a crema, deve essere proprio una vellutata, e poi lasciate raffreddare.
  4. Prima di servire, sgusciate i gamberi, tagliateli a tocchetti e fateli dorare in un filo d’olio.
  5. Completate la crema con un filo di olio e i gamberi.

 

Crema al pomodoro

Crema_pomodoro

Qui la primavera è arrivata, tra sole estivo e piogge quasi autunnali abbiamo toccato i 29°, ma adesso ci siamo posizionati sui più ragionevoli 24°. Tutto ciò per dire che a me è tornata la voglia del mio grande amore, il pomodoro, da mettere ovunque. Certo non sono ancora buoni come in estate e per questo vi consiglio una crema meravigliosa, mio cavallo di battaglia da diversi anni. Può essere considerata una rivisitazione elegante della pappa al pomodoro toscana.

Crema al pomodoro
Ingredients
  • 1 kg di pomodori (io uso i piccadilly)
  • 150 g di pane toscano o pugliese
  • 1 scalogno abbastanza grosso
  • 1 l di brodo vegetale
  • origano
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • olio – sale – pepe
Instructions
  1. Fate appassire lo scalogno in qualche cucchiaio d’olio con un pizzico di origano, un rametto di rosmarino e una manciata di prezzemolo tritato.
  2. Quando lo scalogno è cotto, togliete il rosmarino e aggiungete il pane senza crosta tagliato a dadini e i pomodori a pezzetti.
  3. Lasciate insaporire per pochi minuti e poi aggiungete il brodo e fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso.
  4. Frullate molto bene.
  5. Salate e pepate a piacere.

 

Crema di asparagi

crema di asparagi

La temperatura si è un po’ abbassata, ma ormai è proprio primavera, che si sa, ci regala moltissime primizie. Quando vado dal fruttivendolo devo cercare di trattenermi altrimenti torno a casa con un baule di frutta e verdura, ma non ho saputo resistere a un mazzetto di asparagi che sembravano aspettare proprio me.
Questa che vi propongo è una delle mie ricette preferite.

Crema di asparagi
Ingredients
  • 600-700 g di asparagi verdi
  • 1 l di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 scalogno
  • 4-5 cucchiai di latte
  • olio
  • sale
  • pepe
Instructions
  1. Pulite gli asparagi, eliminate la parte finale del gambo e tagliate il resto a pezzetti.
  2. In una pentola scaldate l’olio e fateci insaporire lo scalogno tritato e gli asparagi.
  3. Dopo pochi minuti cospargeteli con la farina e versate il brodo. Lasciate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso.
  4. Frullate molto bene, regolate di sale e pepe e aggiungete il latte (se la preferite più cremosa potete sostituire il latte con la panna).
Notes
Se dovete curare la presentazione, cuocete le punte degli asparagi a parte in acqua bollente salata per 5-10 minuti e usatele per decorare i piatti.

 

Vellutata di sedano

I dolci di carnevale sono già nelle vetrine, ma, non so voi, io necessito ancora di un po’ di  leggerezza prima di tuffarmici. Ecco allora una proposta facile e veloce da realizzare, ma delicata e appetitosa da gustare.

Vellutata di sedano

Ingredients
  • 400 g di sedano bianco
  • 1 l di brodo
  • 350 g di patate
  • 1 scalogno non troppo grande
  • 1/2 bicchiere di latte
  • olio
  • sale
  • pepe
Instructions
  1. Scaldate un po’ d’olio e insaporiteci lo scalogno tritato e il sedano tagliato a pezzettini. Lasciate soffriggere per qualche minuto.
  2. Versate il brodo caldo e poi le patate tagliate a tocchetti. Salate, pepate e lasciate sobbollire per circa 40 minuti.
  3. Con il frullino a immersione riducete il composto in crema e poi aggiungete il latte fino ad ottenere la densità che desiderate.
  4. Servite con crostini caldi.