Muffin alle mele

Muffin_mele

E’ una primavera piuttosto freddina e pazzerella, ma in fondo lo diceva sempre anche la mia nonna: “Aprile non ti svestire, maggio non ti fidare e a giugno fa quel che ti pare”.
Ora, volendo trovare dei lati positivi a questo clima, io sono arrivata a due:
1. posso ancora fare dolci di mele,
2. dovendo portarmi in giro una pancia di sette chili e mezzo, le temperature basse sono di grande aiuto.
Fermandoci al punto uno, vi propongo una chicca che non prevede nè burro nè uova (sarà felice Marco Bianchi) e il risultato è sofficissimo e buonissimo. L’idea è di Barbara Torresan, ma ho introdotto un paio di modifiche.

Muffin alle mele
Per circa 12 muffin
Ingredients
  • 3 mele medio-grandi
  • 260 g di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 125 g di zucchero
  • 50 g di uvetta
  • 30 g di mandorle sbucciate
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 pizzico di sale
  • 1 limone (scorza e succo)
  • 1 bicchiere piccolo di olio di semi (va bene anche quello d’oliva)
Instructions
  1. Fate ammollare l’unvetta in poca acqua tiepida e rompete grossolanamente le mandorle.
  2. Grattuggiate le mele piuttosto grosse e bagnatele con il succo del limone.
  3. Aggiungete tutti gli ingredienti e mescolate bene, ma senza eccedere per avere un impasto un po’ rustico.
  4. Versatelo negli stampini (se non usate quelli in silicone dovete imburrarli e infarinarli) e aggiungete in superficie qualche mandorla intera.
  5. Cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti.
  6. Spolverizzate di zucchero a velo, ma non è davvero necessario.
Notes
Se li consumate in giornata, potrete godere di un effetto strepitoso: lo zucchero crea in superficie una sorta di crosticina croccante, che purtroppo non ritrovere il giorno seguente perchè l’umidità delle mele l’avrà ammorbidita.

 

4 pensieri su “Muffin alle mele

  1. Ciao Luisa! Come stai? Per ringraziarti delle nuova ricetta dei muffin alle mele che , pur non essendo la sottoscritta una fan delle mele, mi ha incuriosito e ho provato a fare.
    Mi chiedevo quanta uvetta.. io ne ho messa una manciata… e cosa vuol dire bicchiere piccolo di olio … scusa mi spiego meglio un bicchiere normale da tavola non troppo grande o uno di quelli che ad esempio si usa per il limoncello? Forse non ho messo abbastanza olio perché non mi sono riusciti molto soffici o è normale che siano così?
    Confesso non c’è giorno che non entri nel blog per curiosare… grazie!
    Helen

    • Inizio con “grazie a te”! Sono davvero contenta che tu mi segua.
      Mi accorgo ora di non aver inserito l’uvetta tra gli ingredienti e dovrò subito rimediare, cmq ne servono 50g. Per quanto riguarda l’olio io ho usato un bicchiere piccolo, diciamo due di quelli da limoncello, ma molto dipende dalle mele che usi, quindi la quantità di olio può variare leggermente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *