La saga di Martin Beck

Quando ho finito l’ultimo libro della saga poliziesca di Martin Beck ero un po’ dispiaciuta. Questi libri mi hanno tenuto compagnia per quasi tre anni e l’idea che ce ne fosse ancora uno da leggere era accompagnata dal piacere che ne sarebbe derivato.
I due autori, Maj Sjowall (1935) e Per Wahloo (1926-1975), moglie e marito nella vita, hanno scritto questa serie di dieci romanzi con il doppio intento di rinnovare il romanzo poliziesco svedese, troppo “borghese” all’epoca, e denunciare la società neocapitalista svedese. Vi garantisco che il risultato è eccellente.

I romanzi possono essere letti anche da soli, ma se si segue l’ordine con cui sono stati scritti è possibile apprezzare, oltre alla trama del singolo, anche lo sviluppo dei personaggi e delle loro vite.
La Sellerio li ha ripubblicati in ordine sparso, ma se seguite il mio consiglio leggeteli nell’ordine: 1.Roseanna – 2.L’uomo che andò in fumo – 3.L’uomo al balcone – 4.Il poliziotto che ride – 5.L’autopompa fantasma – 6.Omicidio al Savoy – 7.L’uomo sul tetto – 8.La camera chiusa – 9.Un assassino di troppo – 10.Terroristi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *