Perchè diamo i numeri?

Non posso dire di essere rimasta particolarmente colpita da questo libro, ma agli autori va il plauso di essere riusciti a presentare la matematica sotto una nuova luce.
Bruno D’Amore, che di mestiere fa il matematico, risponde alle ipotetiche domande di un bambino sulla materia spesso considerata la più ostica: chi ha inventato i numeri? Che cos’è un quadrato magico? Lo zero è un numero? Perchè il “più” è fatto così? Perchè il quattro si chiama quattro? E via di questo passo.
Il libro è divertente e particolarmente adatto a bambini in età scolare, sia che già amino questa materia sia che ancora non siano riusciti ad apprezzarla.
Se poi qualcuno avesse qualche altro quesito da porre, può andare sul sito www.editorialescienza.it/teste-toste.htm

Parole in prestito: “Un numero che non esce su una certa ruota da molte settimane ha le stesse probabilità di uscire di un numero che esce da tre estrazioni di fila: è matematico.”

Perchè diamo i numeri?
di Federico Taddia e Bruno D’Amore
Editoriale Scienza

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *