Compleanno G

crostata di mele e more

Oggi è il compleanno di G e ci sembrava doveroso festeggiare con una torta degna di questo nome. In realtà avevamo programmato di uscire a pranzo e mangiare la torta al rientro, ma l’influenza mi ha colpito a tradimento e quindi la prima parte dei festeggiamenti è saltata.
La ricetta di questa crostata è stata introdotta a casa nostra da mia cugina M, a cui era stata data dalla nonna di un’amica. Un percorso un po’ tortuoso, ma dopo il primo assaggio è stata inserita a furor di popolo nei dolci di famiglia. Per amor del vero vi dico che la ricetta originale prevederebbe solo le mele, ma la mitica nonna di Peppa Pig, sì sì, sto parlando proprio del cartone animato, fa la torta di mele e more e io pensato che l’abbinamento fosse perfetto. Ho provato e be’, avevo ragione. La frolla è friabilissima e le mele con le more sono un connubio sublime.
Non so cos’altro dirvi per farvi capire che dovete provarla.

crostata mele more

Crostata di mele e more
Ingredients
  • 250 g di fecola
  • 200 g di farina
  • 160 g di zucchero
  • 160 g di burro
  • 3 tuorli
  • 4 cucchiai di panna
  • 3/4 di bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 1,8 kg di mele
  • 250 g di more
Instructions
  1. Mescolate insieme farina, fecola, zucchero, lievito e sale.
  2. Aggiungete il burro ammorbidito (se usate il cutter il burro deve essere freddo) e quando sarà ben amalgamanto aggiungete i tuorli e la panna.
  3. Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo e poi lasciate riposare in frigorifero almeno 30 minuti (io ho seguito il consiglio del pasticcere Maurizio Santin e ho lasciato riposare l’impasto un’intera notte).
  4. Tagliate le mele a dadini e lavate le more.
  5. Stendete 2/3 dell’impasto e foderateci una teglia da forno.
  6. Riempite il guscio con le mele e le more, poi stendete la pasta rimasta e coprite il tutto.
  7. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 45 minuti.

 

3 pensieri su “Compleanno G

  1. Carissima Luisa complimenti per il sito! bella e interessante l’abbinata lettura-cucina.
    Ho provato la ricetta della crema di lenticchie e della torta mele e more, trovandole molto buone e assolutamente da proporre.
    In merito a quest’ultima avrei alcune domande: quando tra gli ingredienti indichi panna, cosa intendi: panna da cucina da montare, panna già montata?
    Le mele le hai precedentemente cotte?
    In genere ho visto che non indichi aquante persone si riferisce la ricetta, potrebbe essere una buona indicazione per chi si accinge a sperimentare la ricetta…
    Il forno a cui fai riferimento è ventilato o statico? Elettrico o a gas? Grazie A presto

    • Cara Helen, grazie mille!
      Rispondo subito alle tue domande: con “panna” intendo panna fresca da montare; le mele non vanno precedentemenete cotte, ma inserite nel guscio di pasta frolla crude; il mio forno è elettrico e considerando la sua veneranda età non ha nemmeno l’opzione ventilato/statico 😉
      Grazie per il suggerimento di indicare il numero di persone previste dalla ricetta, lo terrò presente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *