Sano e gustoso, si può

pasta ai tre pomodori

Conoscete Marco Bianchi? E’ un biochimico con la passione per la cucina e il suo obiettivo è aiutare le persone a ridurre i problemi di salute legati alla cattiva alimentazione.
Sostiene che mangiare sano e gustoso si può. Ho provato qualcuna delle sue ricette e devo ammettere che i risultati sono a tutti gli effetti golosi e gustosi, nonchè sani. Per amor del vero vi dico che qualche piatto è un fiasco, vedi il tortino di zucca e patate che ho trovato insignificante, ma la ricetta che vi propongo è ottima. Nella versione originale prevedeva le pennette di kamut, ma è perfetta anche con gli spaghetti di grano duro.

Spaghetti ai tre pomodori

Ingredients
  • 200 g di spaghetti
  • 5 pomodori secchi (io ho usato quelli sott’olio)
  • 10 pomodorini (ciliegini, datterini o pachino)
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • olio evo
  • sale
Instructions
  1. Tagliate i pomodorini a metà o in quarti, in base alla grandezza, e stufateli in tre cucchiai d’acqua in una padella antiaderente per circa 10 minuti.
  2. Nel frattempo tagliate i pomodori secchi a pezzettini o striscioline e aggiungeteli ai pomodori in padella.
  3. Stemperate il concentrato di pomodoro in una ciotola con un po’ d’acqua di cottura e poi versatelo nella padella con gli altri pomodori.
  4. Aggiungete al sugo qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva.
  5. Cuocete la pasta al dente e poi versatela nella padella con il sugo.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *