Divertirsi in inglese

I libri della Kinsella sono scorrevoli e divertenti, una lettura piacevole anche per gli ometti, che finalmente possono conoscere qualcosa di più sull’impulso allo shopping frenetico delle loro dolci metà, specialmente in periodo di saldi. Per quanto riguarda invece noi signore, questi libri ci fanno sentire delle donne molto morigerate nello shopping. Vi pare poco?
Io ho letto: “Confessions of a Shopaholic“, “Shopaholic takes Manhattan” e “Shopaholic ties the knot“.
Consiglio n.1: Leggeteli in lingua originale, ne vale la pena.
Consiglio n.2: State lontani dalla trasposizione cinematografica, insulsa e senza capo nè coda.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *